Home

Preseleziona la ricerca

Itinerario delle Ville Tuscolane 2

Da Frascati a Grottaferrata

 

Un secondo itinerario alla scoperta delle meravigliose ville tuscolane. Potrete dedicare un'intera giornata ai parchi e alle splendide dimore che costituiscono una delle maggiori ricchezze dei Castelli Romani.

 

  • Artistici - Culturali
  • Natura e Relax
  • Moto
  • Automobile

immagine della tappa a Villa Falconeri -Frascati

Immagine di Villa Falconeri -Frascati

Iniziate il tour dirigendovi da Roma verso Frascati. La via più rapida è l'autostrada A1 Roma-Napoli, con uscita a Monteporzio Catone. Poi si seguono le indicazioni. L'altro modo è ovviamente percorrere la Tuscolana. Arrivati a Frascati, dovete prendere Via Vittorio Veneto, che passa intorno al centro storico, e proseguire su Via Catone, per prendere in fondo Via Borromini, dove si trova la Villa Falconieri. Questa splendida residenza, costruita tra il 1545 e il 1548, subì rifacimenti successivi nei quali intervenne il Borromini. All'interno si conservano affreschi di grandissimo valore. Villa Falconieri è considerata la più antica delle ville tuscolane.

Dirigetevi verso la seconda tappa del tour, Villa Lancelotti, situata a poca distanza dalla Villa Falconieri, tornando indietro su Via Catone.frascati

immagine della tappa b Villa Lancellotti e Villa Torlonia- Frascati

Immagine di Villa Lancellotti e Villa Torlonia- Frascati

Inizialmente la struttura che divenne villa, doveva essere una semplice casa di accoglienza religiosa. Villa Lancelotti passò poi nelle mani di diverse famiglie nobili, come i Borghese, che la trasformarono in diverse fasi. Una parte del magnifico giardino, un tempo adibito a vigneto, è diventato parco comunale.

Proseguite ora il tour su Via Catone e fermatevi in Piazza G. Marconi, dove si trova Villa Torlonia.

Della Villa Torlonia, rimane oggi un magnifico parco di proprietà comunale che si può visitare passeggiando tra il verde degli alberi e scenografiche fontane. La villa più antica (1565) andò distrutta sotto i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Potete decidere di fare un pic nic nel parco acquistando saporiti prodotti tipici dei Castelli nel centro della cittadina. Troverete negozi colmi di insaccati, formaggi e dolci fatti a mano, come il Negozio Alimentare Ceralli, proprio nel centro storico. Il tour si sposta ora a Grottaferrata, per visitare Villa Muti.

 

immagine della tappa c Grottaferrata

Immagine di Grottaferrata

Lungo la strada che collega Frascati a Grottaferrata, potrete visitare un'altra villa, fatta costruire dal Cardinale Arrigoni nel XVI secolo. Si tratta di Villa Muti il cui nome deriva da una delle famiglie che ne entrò in possesso. I giardini erano posti su altezze diverse, ma furono molto danneggiati dai bombardamenti. Si possono però ancora intravedere i resti romani di una residenza antica che si doveva trovare in questi luoghi.

Prima di lasciare Grottaferrata, immancabilie è la visita all'Abbazia di San Nilo vero gioiello della cittadina. Se avete voglia di assaggiare la cucinatipica dei Castelli Romani, prima di ripartie vi consigliamo di fermarvi all'Osteria Furlani.

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140